Venerdì, 07 Gennaio 2011

Il punto sul nuovo PRG

Source: psdtuts.com

Cari Belvederesi, sono molte le novità e approfitto di questo spazio per rendervene tutti partecipi.
In primo luogo sono orgoglioso di comunicarvi che da circa 6 mesi il sottoscritto rappresenta, sia in Giunta che all’interno del Consiglio Comunale, la nuova formazione che fa capo al Presidente della Camera On. Gianfranco Fini.

Sto parlando naturalmente di Futuro e Libertà per l’Italia.
Questo è un nuovo partito che mira alla creazione di un moderno centrodestra giovane e non più ancorato ai vecchi schemi.
Si tratta di un traguardo ambizioso ma sicuramente possibile.
Molte saranno le iniziative del neo movimento e molte di esse non trascureranno la nostra comunità anche in vista del prossimo appuntamento elettorale del 2012 (elezioni provinciali).
Ringrazio sin da ora tutti quanti hanno manifestato interesse al nuovo partito o garantito appoggio e sarò ben felice di incontrare chiunque interessato ad avere informazioni o ad essere coinvolto nelle varie iniziative locali.
Quanto invece all’attività amministrativa le novità che meritano menzione riguardano il nuovo PRG in corso di elaborazione e le nuove linee guida per gli impianti fotovoltaici approvate a fine Settembre dal consiglio comunale.
Difatti nella seduta del 28 Settembre scorso il Consiglio Comunale ha approvato, all’unanimità, e perciò con il voto favorevole anche della minoranza (cosa che personalmente ho molto apprezzato), le linee guida relative all’istallazione di impianti fotovoltaici in zone agricole.
Era sicuramente un atto dovuto diretto alla migliore tutela del paesaggio e del nostro territorio particolarmente vocato all’agricoltura.
Senza scendere nel dettaglio del regolamento tengo a precisare che nell’elaborazione delle linee guida in questione non mi sono mai discostato da un principio fondamentale ispirato al giusto equilibrio tra necessità di energia pulita e esigenza di tutela del nostro paesaggio e della campagna marchigiana.
In vista di cambiamenti da apportare alle linee guida di cui sopra a causa del nuovo indirizzo della Regione Marche invito tutti cittadini, consiglieri di maggioranza e minoranza a proporre suggerimenti e quanto altro ritenuto necessario per la tutela del nostro ambiente.
Infine ci tengo ad informare i cittadini che l’iter per la redazione del nuovo PRG sta giungendo al termine.
I tecnici incaricati hanno quasi terminato le verifiche e gli aggiornamenti dei vincoli e sicuramente entro la primavera prossima si giungerà alla bozza del nuovo PRG.
Approfitto ancora una volta e invito tutti i cittadini interessati a prendere contatto con il sottoscritto o con il preposto Ufficio laddove portatori di particolari esigenze o interessi.
A chi si domanda cosa prevede la variante generale al prg non posso dare risposte ma posso fare solo piccole anticipazioni.
Si tratterà di una variante parziale al PRG che di fatto riutilizza in parte gli elementi esistenti sia su base cartografica che normativa.
In concreto la variante non stravolgerà il nostro sistema ma, come da direttive impartite ai tecnici, mirerà a dare maggiori potenzialità al territorio rurale (sicuramente una risorsa fondamentale) e alla creazione di micro aree per nuovi insediamenti abitativi cercando, se possibile, di attirare nuovi residenti provenienti da fuori …magari pubblicizzando (non troppo però!) la buona qualità di vita che offre Belvedere Ostrense.

Massimo Montaruli (Assessore all'Urbanistica)

Comune Belvedere Ostrense

SEDE COMUNALE
Corso Barchiesi, 22 - 60030 Belvedere Ostrense (An)
Tel. 0731.617003 - Fax 0731.617005
Cod. Fiscale: 00185520426
E-mail: comune.belvedereostrense@regione.marche.it

NUMERI UTILI

Carabinieri Tel. 0731 62016
Vigili Urbani Tel. 0731 267022 - Cell.338 8565034
Guardia Medica Tel. 0731 267028 - Cell. 335 340886
Farmacia Tel. 0731 62034
Ufficio Postale Tel. 0731 62288

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.